Atomica Bionda butta giù La Torre nera e conquista la vetta del boxoffice

- Google+
117
Atomica Bionda butta giù La Torre nera e conquista la vetta del boxoffice

Charlize Theron ha vinto: con calci, pugni e il suo fascino killer da spia dell’MI6 di fine anni ’80 a Berlino la sua Lorraine Brougton conquista il primo posto nella classifica degli incassi italiani. L’action thriller Atomica Bionda di cui l’attrice è protagonista esordisce con 514.000 euro, non un granché, va detto, ma nel periodo dell’anno in cui le città notoriamente si svuotano di più ci possiamo accontentare, e con noi David Leitch e la Universal.

Scende di una posizione, insieme a Matthew McConaughey e Idris Elba, La Torre Nera, mix di fantascienza, horror e western tratto dall’omonima saga di romanzi fantasy di Stephen King. Con un totale di 1.463.000 euro, il film si mette in tasca solamente 424.000 euro e spera in un miglior risultato nel prossimo futuro.

Sul terzo gradino del podio, e non più sul secondo come la scorsa settimana, c’è la bambola posseduta ammazza-orfanelle che imperversa nel sequel del fortunato spin-off di L’evocazione - The Conjuring. Se il discreto risultato complessivo di Annabelle 2 equivale a 2.567.000 euro, l’incasso dopo il weekend è di 348.000 euro.

Non si muove dalla top five, ancorandosi con le sue ragnatele al quarto posto, il cinecomic su un Uomo Ragno adolescente e ancora non pienamente supereroe. Reboot che riporta il personaggio a casa Marvel, Spider-Man: Homecoming resiste e incassa 143.000 Euro, raggiungendo un totale di 8.402.000 euro.

E’ infine quarto e non più quinto Diario di una schiappa: portatemi a casa!, adattamento del nono libro della serie "Diario di una schiappa" scritta da Jeff Kinney e primo film in cui Greg ha il volto dell’esordiente Jason Drucker. L’avventura vacanziera dello smidollato ragazzino delle medie e della sua famiglia si aggiudica 121.000 euro, che aggiunti al risultato della settimana scorsa arrivano a 362.000 euro.

I Film più visti in Italia nel weekend: Box office completo



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento